Guide on line - CoccoWebAgency

Barbara Cocco
web specialist
Barbara Cocco WEB SPECIALIST
Vai ai contenuti

GUIDA SEO: OTTIMIZZARE PER EMERGERE

Barbara Cocco adv
Pubblicato da in Siti Web ·
Tags: SEOposizionamentositi
Apparire con il proprio sito nei primi risultati delle SERP (Search Engine Result Page) di Google è fondamentale per ottenere visibilità presso gli utenti web che effettuano ricerche sul motore online. Diversamente, si rischia di finire cadere nell’oblio del Deep Web (risorse informative non segnalate dai motori di ricerca). Per posizionare il sito web nelle pagine dei risultati di Google, si ricorre dunque alle tecniche SEO (Search Engine Optimization), che ottimizzano sito e contenuti per incrementarne la visibilità agli “occhi” del motore, grazie alla pertinenza sulle chiavi di ricerca degli utenti.

Mentre il Pay Per Click permette di posizionare un sito nelle prime pagine di Google, a “pari condizioni” rispetto ai competitor, con la SEO si devono considerare numerosi fattori, interni ed esterni alla propria realtà: in primis, la concorrenza. PMI.it ne ha parlato con Michele De Capitani autore del vademecum. I fattori che influenzano i risultati di un motore di ricerca sono:

  • ottimizzazione on page
  • fattori off page
  • infrastruttura tecnica


Ottimizzazione On Page
I contenuti di un sito o di una pagina web sono quelli che maggiormente ne influenzano il posizionamento: conoscerli e ottimizzarli con tecniche di SEO copywriting – scrittura orientata ai motori di ricerca – è il primo passo per posizionarsi.


Title Tag (< title >): corrispondente al titolo della pagina/articolo, è l’elemento più importante a livello SEO, ripreso nelle SERP e dovrebbe contenere almeno due keywords (parole chiave) importanti ai fini della ricerca per parole chiave, così come anche il sottotitolo.

Meta description (< meta name=”description” content=”Descrizione…” / >): solo una descrizione personalizzata scongiura il rischio di essere scartati da Google per “rilevazione delle pagine duplicate” e solo se vi compare la parola chiave ricercata si verrà ripresi nelle SERP, persuadendo l’utente a cliccare. Url (indirizzo web delle pagine): indirizzi descrittivi sono interessanti – contenenti keyword rilevanti – tanto per  l’utente quanto per il motore di ricerca. H1 Tag (< h1 > ): costituisce il titolo del primo paragrafo, da utilizzare nelle intestazioni (header) per tutti i contenuti delle pagine.

Corpo della pagina (< body >): è il tag che racchiude l’intero contenuto navigabile della pagina, in cui è importante che la keyword prescelta sia ripetuta almeno 3-4 volte (keywords density superiore al 2% ma senza esagerare) con buona distribuzione all’interno del testo e che siano presenti anchor link, che puntano ad altrettante pagine aventi lo stesso nome o contenenti parole chiave nella descrizione.



CONTACT US
Created by BarbaraCoccoAdv
WEB COMMUNICATION AGENGY
Contatti:
Via San Tommaso, 16
35020 - Albignasego (PD)
P.IVA 00246380281
Tel.    049 232 1202
Mob.  342 0320542
Torna ai contenuti